La Cometa Lovejoy fotografata a Santa Cruz de La Palma

20131218 0649 6719_6778 Lovejoy C2013 R1La cometa C2013 R1 Lovejoy fotografata da Massimo Cecconi della Fundacion Galileo Galilei -Telescopio Nazionale Galileo (FGG-TNG) il 18 dicembre 2013 a pochi giorni dal suo massimo avvicinamento al Sole. Tempo di esposizione 2sec, ISO6400, 105mm, F/4. Crediti e copyright Massimo Cecconi. Cliccare sull’immagine per ingrandire. 

Cieli spettacolari quelli dell’Isola di La Palma, per la scarsa luce delle insegne luminose, dei lampioni, dell’inquinamento luminoso in generale. Anche a Natale le insegne sono piuttosto scarse.

Lo sappiamo oramai da tempo. E’ lei la protagonista. La cometa C2013 R1 Lovejoy ha passato il perielio il 22 dicembre ad una distanza dal Sole di 121 milioni di chilometri e a tutti gli effetti è la cometa di questo Natale-Capodanno 2013.

Massimo Cecconi della Fundacion Galileo Galilei-Telescopio Nazionale Galileo (FGG-TNG) ha realizzato queste fotografie della Cometa Lovejoy e della ISON a Santa Cruz de La Palma nei giorni scorsi. Le pubblichiamo in anteprima.

20131207 0646 6101_6121 Lovejoy C2013 R1 color-3Cometa C2013 R1 Lovejoy fotografata il 7 dicembre 2013. Tempo di esposizione 2sec, ISO12800, 105mm, F/4. Crediti e copyright Masismo Cecconi. Cliccare per ingrandire.

Scoperta il 27 novembre 2011 dall’astronomo australiano Terry Lovejoy, la cometa sarà visibile nei cieli notturni in tutto il mese di dicembre ma solo all’alba, dalle 5 di mattina. La sua luminosità si sta affievolendo per il fatto che si allonta a sempre di più dal Sole. Per poterla osservare, bisogna puntare l’occhio verso la costellazione di Ercole. Ma è probabile che entro il 30 dicembre svanisca dai nostri cieli.

A parte la Cometa ISON, di cui ora il Telescopio Hubble dovrà fare chiarezza sulla sua fine, vi sono in realtà altre due comete visibili solo al telescopio a causa della loro scarsa luminosità: C/2012 X11 Linear e la cometa Henke.

20131116 0635 C_2012 S1 ISON

La Cometa ISON fotografata da Massimo Cecconi, Fundacion Galileo Galilei-Telescopio Nazionale Galileo (FGG-TNG) il 7 novembe 2013. Somma di 10 pose da 1.3sec, ISO8000, 75mm, F/4. Crediti e Copyright: Massimo Cecconi. Cliccare per ingrandire.

RINGRAZIO DI CUORE IL MIO COLLEGA MASSIMO CECCONI PER LE SPLENDIDE FOTO OTTENUTE DOPO MOLTE LEVATACCE ALLE QUATTRO E MEZZA DEL MATTINO… 

A TUTTI VOI, BUON SANTO STEFANO!

Sabrina

~ di Sabrina su 26 dicembre 2013.

3 Risposte to “La Cometa Lovejoy fotografata a Santa Cruz de La Palma”

  1. Ciao, Sabrina !🙂
    Sono splendide queste photos ; un cielo stellato mai visto prima.
    Un GRAZIE sincero a Mr. Cecconi e alle sue notti in bianco !🙂

  2. Grazie mille a voi ! Ne valeva la pena. Levatacce per cercare e fotografare questi bolidi che sfrecciano nello spazio del nostro Sistema Solare. Peccato per il mancato spettacolo della ISON. Pace. Speriamo in un’altra visita…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: