PayPal ha un piano per i pagamenti nello spazio

PayPal ha un’idea per i nostri futuri viaggi nello spazio. E per i pagamenti che dovremo effettuare lì. Questa notizia è apparsa un paio di mesi fa sui vari quotidiani scientifici e siti dedicati ai viaggi nello spazio.

In Star Trek, ambientato nel XXIV secolo, il denaro non esiste, Ma probabilmente nel XXI secolo, quando andremo nello spazio, se ne avremo le possibilità, per esempio in un hotel spaziale orbitante oppure se decideremo di trascorrere una serena vacanza in una colonia sulla Luna, come faremo per pagare il nostro viaggio? PayPal ha una proposta.

Grazie ad una collaborazione con SETI e e altre figure di grande spicco nel panorama della scienza spaziale, PayPal ha lanciato PayPal Galactic: un’iniziativa che permetterà di affrontare un viaggio nello spazio con un pagamento veloce e senza rischi.

Anche se sembra che il pagamento non rappresenti un bisogno immediato, PayPal vuole essere pronta. Ma dopo due mesi dai primi articoli e al momento della stesura di questo post, non sembra che il sito di PayPal Galactic sia effettivamente funzionante. O meglio, la donazione a SETI funziona, il resto è ancora in una situazione di stand by.

PayPal Galactic è stato inaugurato col quindicesimo anniversario della nascita di PayPal oltre ad una nuova campagna per la raccolta di fondi per il progetto SETI, Ricerca di Forme di Vita Intelligenti su altri pianeti,. Questo sistema è stato chiamato Curiosity Movement.

PayPal e SETI Institute formano un gruppo di lavoro per PayPal Galactic perché insieme hanno l’obiettivo di creare una ricetta per l’innovazione, in base a quanto ha dichiarato Jill Tarter, dell’Istituto SETI: “PayPal prevede di esplorare le possibilità nello spazio, il modo in cui lo faremo, rompendo i confini per un reale progresso.

Quando SETI Institute riuscirà nella sua esplorazione dell’universo nella ricerca della nostra posizione tra le stelle, PayPal sarà lì a facilitare il commercio, così la gente potrà ottenere ciò di cui avrà bisogno e voglia per vivere al di fuori del nostro pianeta”.
Buzz Aldrin astronauta dell’Apollo 11 e secondo uomo a mettere piede sulla Luna, ha fatto parte di un webcast per lanciare PayPal Galactic.

“I viaggi su Marte, sulla Luna, anche quelli in orbita, richiederanno la formazione di astronauti e astro-turisti con più comfort possibili di casa nostra, tra cui il modo in cui effettuare i pagamenti gli uni con gli altri” ha affermato l’astronauta Buzz Aldrin. “Se dovremo pagare un biglietto o aiutare un membro della propria famiglia sulla Terra, allora avremo bisogno di accedere al denaro. Penso che il genere umano raggiungerà Marte, e mi piacerebbe vederlo durante la mia vita. Quando ciò accadrà, non sarò sorpreso se la gente utilizzerà PayPal Galactic per le piccole e le grandi cose”.

Il Presidente di PayPal David Marcus ha affermato che “stiamo lanciando PayPal Galactic insieme a vari capi della comunità scientifica per aumentare la consapevolezza della gente su questioni importanti che devono essere affrontate” ha affermato in un comunicato stampa. “Noi non possiamo rispondere a queste domande oggi o quest’anno, ma una cosa è chiara: che non useremo denaro contante nello spazio. PayPal ha già portato i pagamenti su Internet, sui cellulari e oltre i confini terrestri. Ora non vediamo l’ora di portare i pagamenti da questo mondo verso il prossimo (confine) e oltre”.

Vi sono delle domande a cui PayPal spera di rispondere:
– A cosa assomiglierà la nostra valuta standard in una società interplanetaria veramente senza contanti?
– In che modo i sistemi bancari dovranno adeguarsi?
– In che modo dovranno evolversi i sistemi di gestione dei rischi e delle frodi?
– In che modo dovrà svilupparsi il nostro aiuto alla clientela?

PayPal afferma che il sistema potrebbe pure aiutare gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale a effettuare dei pagamenti al rientro a Terra o nell’acquisto di e-books o di musica online.

Noi aspettiamo i prossimi sviluppi.

Pay Pal Galactic: https://www.paypal-galactic.com/
Pay Pal: https://www.paypal.com/us/home

Fonte UniverseToday:How to Pay for That Latte on the Moon? PayPal Has a Plan – http://www.universetoday.com/103188/how-to-pay-for-that-latte-on-the-moon-paypal-has-a-plan/

Sabrina

~ di Sabrina su 2 settembre 2013.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: