Le splendide immagini di Luca Parmitano dell’ESA raccontano la sua prima EVA

Sguardo alla Terra-ParmitanoLa Terra vista dagli occhi dell’astronauta italiano dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) prima di rientrare a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Crediti: Luca Parmitano/ESA/NASA. Fonte Facebook: https://www.facebook.com/AstronautLucaParmitano .

Pubblicate in queste ore su Facebook sulla sua pagina personale, Luca Parmitano, astronauta italiano dell’Agenzia Spaziale Europea condivide con il mondo la sua splendida attività extraveicolare del 9 luglio scorso. Con questa passeggiata, l’Italia entra a pieno titolo tra le nazioni che hanno avuto uno spacewalker, un astronauta coinvolto in un’attività extraveicolare (EVA). Ma Luca si ripeterà il 16 luglio, e questa volta sarà il primo ad uscire dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Sopra il Columbus_ParmitanoL’Astronauta Luca Parmitano scatta questa foto quando si trova nel punto più lontano dalla Terra, sopra il Columbus. Crediti: Luca Parmitano/ESA/NASA.

Recupero MISSE8_ParmitanoLuca Parmitano mentre recupera il  MISSE8. In questa posizione si viene a trovare nel punto più alto della Stazone Spaziale Internazionale. Crediti: Luca Parmitano/ESA/NASA.

Installazione primo RGB_ParmitanoLuca Parmitano installa l’RGB. Crediti: Luca Parmitano/ESA/NASA.

ParmitanoCambioStrumentoLuca Parmitano tra un’operazione e l’altra, durante un cambio di strumento. Crediti Luca Parmitano/ESA/NASA.

Columbus_riflessione_ParmitanoIl Columbus è riflesso nel visore di Luca Parmitano. Si nota anche la macchina fotografica e la Terra sullo sfondo. E una parte della bandiera italiana sulla destra. Crediti: Luca Parmitano/ESA/NASA.

Luca_ParmitanoIl sorriso di Luca Parmitano, la sua soddisfazione dopo ore di lavoro è ben visibile nel suo volto poco prima di rientrare a bordo della ISS. Congratulazioni, Luca! Crediti: Luca Parmitano/ESA/NASA.

Queste foto sono state raccolte dalla sua pagina Facebook e raccontano la straordinaria avventura di lavoro e di ricerca nello spazio di Luca Parmitano.

Le immagini parlano da sole.

“In questo momento di crisi la missione di Luca Parmitano può dimostrare l’importanza degli investimenti italiani nello spazio” ha detto il presidente dell’ASI Enrico Saggese, che ha raccontato di aver sentito al telefono qualche giorno fa Parmitano e di averlo trovato “contento, sereno, molto emozionato ma concentrato”. “Mi ha detto letteralmente sto nuotando in un acquario, sto realizzando un sogno importantissimo mentre mi parlava di questa grande missione che sta compiendo nello spazio” [Fonte INAF].

Questo video dell’Agenzia Spaziale Europea riassume il lavoro di Luca Parmitano fuori dalla ISS. Emozionante!

Crediti: Luca Parmitano/ESA/NASA.

Fonte INAF: Un’EVA per Luca: http://www.media.inaf.it/2013/07/09/uneva-per-luca/ .

Sabrina

~ di Sabrina su 11 luglio 2013.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: