La “Grande Sfida” della NASA: fermare gli asteroidi che minacciano la Terra

Asteroid similuationRappresentazione artistica di un asteroide e di un satellite artificiale che viene a modificarne l’orbita. Crediti NASA.

Vi possono essere degli asteroidi killer che si stanno dirigendo verso la Terra e la NASA ha deciso di fare qualcosa al riguardo. L’agenzia spaziale, infatti, ha annunciato un nuovo “Grand Challenge” (Grande Sfida) lo scorso 18 giugno 2013 con l’obiettivo di trovare tutte le rocce spaziali pericolose e capire come impedire che distruggano la Terra.

La nuova missione si basa su progetti già in corso presso la NASA, compreso un piano per catturare un asteroide, attirarlo verso la Luna e inviare successivamente un gruppo di astronauti per studiarlo. Come parte della “Grand Challenge” l’Agenzia Spaziale Americana ha emesso una “richiesta di informazioni”, con l’obiettivo di sollecitare idee dall’industria, dal mondo accademico e dal pubblico su come migliorare il piano della missione Asteroide.

“Chiediamo di pensare a concetti ed approcci diversi per ciò che abbiamo descritto qui” ha affermato William Gerstenmaier, Amministratore Associato della NASA per le esplorazioni umane ed operazioni, nel corso di un evento NASA che annunciava l’iniziativa. “Vogliamo che il pubblico pensi ad altri modi di valorizzare questo progetto per ottenere il massimo da esso.”

Le risposte alla richiesta di informazioni, che cerca anche idee per il rilevamento e l’attenuazione delle minaccia asteroidi, devono pervenire alla NASA entro il 18 luglio.

La missione recupero dell’asteroide, progettata per fornire la prima missione nello spazio profondo agli astronauti che voleranno a bordo del Space Launch System rocket (razzo del sistema di lancio spaziale) della NASA e sulla capsula spaziale Orion in fase di sviluppo, è finita nel mirino di legislatori che preferirebbero un ritorno della NASA sulla Luna.

Il disegno di legge di questo progetto è stato discusso lo scorso 19 giugno.

“Penso che siamo davvero in grado di mostrare il valore della missione,” ha affermato l’Amministratore Associato Lori Garver che ha anche sostenuto che l’invio di astronauti su un asteroide non diminuirebbero gli altri obiettivi di esplorazione e di ricerca scientifica della NASA, tra cui anche uno sbarco sulla Luna.

Asteroid_2012_DA14Rappresentazione di un asteroide in rotta di collisione con la Terra. Crediti: NASA.

“Questa iniziativa non prende nulla da altri lavori preziosi,” ha detto. “Questa è solo una piccola parte della nostra strategia globale, ma si tratta di un pezzo integrale. Non prende nulla dalla Luna.”

Parte del piano della NASA di ottenere il sostegno per il volo è di collegarlo più strettamente all’obiettivo più ampio di proteggere la Terra dalla minaccia di asteroidi.

Se, un giorno, l’umanità scoprisse un asteroide diretto verso la Terra e riuscisse a modificarne il suo corso, “sarebbe uno dei risultati più importanti della storia umana”, ha detto Tom Kalil, Vice Direttore della tecnologia e dell’innovazione presso l’Ufficio della Politica della Scienza e della Tecnologia della Casa Bianca.

Il tema delle minacce di asteroidi è più che mai attuale, dopo che un meteorite è esploso sopra la città russa di Chelyabinsk il 15 febbraio scorso, lo stesso giorno in cui l’asteroide 2012 DA14 delle dimensioni di un campo di calcio era passato tra l’orbita della Terra e quella della Luna.

Fonte Space.com: NASA’s Grand Challenge: Stop Asteroids from Destroying Earth
http://www.space.com/21610-nasa-asteroid-threat-grand-challenge.html

Sabrina

~ di Sabrina su 1 luglio 2013.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: