Eclisse anulare di Sole del 10 maggio 2013

Alba a bordo della ISS

Crediti NASA.

Siamo a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) e il Sole sta per salire sopra l’Oceano Pacifico Meridionale. Così è apparsa la nostra stella ai membri dell’equipaggio della ISS lo scorso 5 maggio 2013 tra le ore 4 e le 5 locali. La ISS si trovava a circa 27,5° di latitudine sud e 110,1° di longitudine ovest, a poche centinaia di chilometri ad est dell’Isola di Pasqua.

Il Sole in queste ore sta dando spettacolo proprio sull”Oceano Pacifico. Questa immagine qui sotto ripresa da Terence Galuszka il 10 maggio 2013 all’alba a Tennants Creek, Austraila, mostra un’eclisse anulare di Sole.

Terence-Galuszka-image_Solar EclipseEclisse anulare di Sole ripresa da Terence, oggi 10 maggio 2013 all’alba a Tennants Creek, Austraila. Fonte SpaceWeather.com: http://spaceweather.com/gallery/indiv_upload.php?upload_id=81650. Crediti: @ Terence Galuszka. 

Durante un’eclisse solare anulare la Luna transita di fronte al Sole (dal nostro punto di osservazione, sulla Terra) senza oscurarlo completamente, lasciando un sottile anello “di fuoco”, come viene comunemente chiamato, ossia  un anello visibile intorno alla parte più esterna del disco solare.

Questa esclisse anulare di Sole è visibile solo nella parte Sud dell’Oceano Pacifico lungo un percorso di circa 1600 chilometri di largherzza che attraversa l’Australia, Papua Nuova Guinea, le Isole Solomon, e le Isole Gibert. Altre aree in Australia e Indonesia saranno in grado di osservarla, tempo permettendo.

Le eclissi anulari si verificano quando la Luna si trova apparentemente più lontana dalla Terra facendola apparire più piccola, e non sufficientemente grande da coprire completamente il Sole. Mentre le eclissi totali permettono di studiare il Sole e di analizzare la corona solare in grande dettaglio, le eclissi anulari sono di poco interesse da un punto di vista della ricerca scientifica ma rimangono comunque molto affascinanti.

Le osservazioni delle eclissi avvengono con appositi strumenti, come telescopi a cui vengono applicati opportuni filtri, e per l’osservazione si ricorre sempre all’uso di particolari occhiali da eclisse che sono fondamentali per non danneggiare l’occhio umano.

Solar Eclipse - nasa
L’eclisse anulare di Sole del 10 maggio 2013 osservata da un satellite della NASA. Crediti: NASA Goddard Space Flight Center, disponibile su Flickr: http://www.flickr.com/photos/gsfc/7242079848/in/pool-2222066@N23/ .

Fonte SpaceWeather.com: http://spaceweather.com/gallery/indiv_upload.php?upload_id=81650. Crediti: @ Terence Galuszka
Tutte le immagini delle ultime eclissi di SpaceWeather.com sono disponibili qui: http://spaceweather.com/gallery/index.php?title=eclipse.
Fonte NASA- Gallery-Sunrise Over the South Pacific Ocean- http://www.nasa.gov/multimedia/imagegallery/image_feature_2505.html
NASA Flickr – 2013 Annular Solar Eclipse – http://www.flickr.com/groups/2013annulareclipse/

Sabrina

~ di Sabrina su 10 maggio 2013.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: