Il Giorno del Ricordo alla NASA per gli astronauti scomparsi

Challenger_Foto ufficiale

L’equipaggio dello Shuttle Challenger poco prima del lancio a Cape Canaveral il 28 gennaio 1986. Da sinistra in seconda fila: Ellison Onizuka (Mission Specialist), Sharon Christa McAuliffe (Payload Specialist – prima insegnante nello spazio), Gregory Jarvis (Payload Specialist) e Judith Resnik (Mission Specialist). Da sinistra in primo piano: Michael Smith (Pilota di missione), Francis “Dick” Scobee (Comandante della missione STS 51-L e Ronald McNair (Mission Specialist). Crediti NASA.

La NASA renderà omaggio agli equipaggi di Apolli 1 e dello Space Shuttle Challenger e Columbia, assieme ad altri enti che collaborano con la NASA, durante la Giornata della Memoria dell’Agenzia, venerdì 1 febbraio 2013, in occasione del decimo anniversario del disastro del Columbia.

Il Giorno del Ricordo, Day of Remembrance, rende onore ai membri delle famiglie della NASA che hanno perso i loro cari nell’esplorazione spaziale.

Le bandiere di tutta l’Agenzia Spaziale Americana saranno a mezz’asta.

apollo1_crew

L’equipaggio dell’Apollo 1. Da sinistra: il comandante pilota Edward White, il comandante Virgil “Gus” Grissom e il pilota Roger Chaffee. Cortesia NASA.

L’amministratore della NASA Charles Bolden e altri funzionari saranno presenti al monumento presso l’Arlington National Cemetery in mattinata. Alle ore 10 locali, la Televisione della NASA manderà in diretta la cerimonia presso lo Space Mirror Memorial che si trova al Kennedy Space Center Visitor Complex, in Florida.

Tra gli speaker presenti alla cerimonia il NASA Associate Administrator Robert Lightfoot; William Gerstenmaier, Amministratore associato della NASA per l’esplorazione umana e per le operazioni; Robert Cabana, Direttore del Kennedy Space Center della NASA; Thad Altman, presidente and chief executive officer dell’Astronauts Memorial Foundation; Jon McBride, Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Astronauts Memorial Foundation; Mick Ukleja, Presidente del Consiglio di Amministrazione dell’Astronauts Memorial Foundation; Evelyn Husband-Thompson, vedova del Col. Rick Husband, che è stato comandante dell’ultima missione dello space shuttle Columbia, la STS-107, nel 2003; Eileen Collins, comandante dello shuttle Discovery per una missione nel 2005 che ha riportato in orbita la navetta dopo l’incidente del Columbia.

Equipaggio columbia

Da sinistra, lo specialista di missione David Brown, il comandante Rick Husband, la specialista di missione Laurel Clark, la specialista di missione Kalpana Chawla, lo specialista di missione Michael Anderson, il pilota William McCool, e lo specialista dello Payload israeliano Ilan Ramon. Crediti: REUTERS/NASA/Handout.

Il disastro del Columbia:

Il disastro del Challenger:

La pagina della NASA in ricordo degli astronauti caduti: http://go.nasa.gov/XNe5MU
Per informazioni su NASA Television: http://www.nasa.gov/ntv
Fonte NASA: NASA Observes Day of Remembrance Feb. 1 – http://www.nasa.gov/home/hqnews/2013/jan/HQ_M13-021_NASA_Day_Remembrance.html

Altre informazioni:

Shuttle Challenger: molti anni dopo – https://tuttidentro.wordpress.com/2012/09/03/shuttle-challenger-molti-anni-dopo/

Lo Shuttle Challenger: le sue parti strutturali – https://tuttidentro.wordpress.com/2012/09/04/lo-shuttle-challenger-le-sue-parti-strutturali/

Quei tre fatidici tre minuti dopo l’esplosione dello Shuttle Challenger –  https://tuttidentro.wordpress.com/2012/09/05/quei-tre-fatidici-tre-minuti-dopo-lesplosione-dello-shuttle-challenger/

Tributo al Challenger-NASA: http://www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/flyout/multimedia/gallery/tribute_challenger.html ;

Remembering Challenger: http://www.nasa.gov/multimedia/imagegallery/image_feature_256.html ;

Space Shuttle Challenger Memorial on Mars: http://www.nasa.gov/home/hqnews/2004/jan/HQ_04043_MER_Challenger_Memorial.html;

Numerosi link sono disponibili qui: http://www.nasa.gov/centers/goddard/pdf/574228main_GSFC-1041R-1-Challenger%28072211%29.pdf

Altre informazioni sono disponibili su HoustonPress: http://blogs.houstonpress.com/hairballs/2011/01/challenger_25_years_ago.php e su GalaXiki.org: http://www.galaxiki.org/web/main/_blog/all/astronauts-probably-survived-space-shuttle-challenger-explosion.shtml

Sabrina

~ di Sabrina su 31 gennaio 2013.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: