L’asteroide Toutatis: il video del massimo avvicinamento alla Terra

Toutatis asteroid- 12 dicembre 2012

Immagine radar dell’asteroide Toutatis ripresa dal Goldstone Solar System Radar della NASA il 12 dicembre 2012. Crediti: NASA/JPL-Caltech.

Ricercatori che lavorano con l’antenna Deep Space Network di 70 metri a Goldstone, California, hanno ottenuto una serie di immagini dell’asteroide Toutatis di 4,8 chilometri di diametro che ha avuto il suo massimo avvicinamento alla Terra lo scorso 12 dicembre 2012. Le immagini e i dati radar dell’asteroide sono stati assemblati in un movie disponibile online sul sito dell’Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA: http://www.jpl.nasa.gov/video/index.php?id=1175 .
Lo stesso video è disponibile anche su YouTube:

Le immagini che hanno permesso di realizzare questo video sono stati ottenute dai dati presi tra il 12 e il 13 dicembre 2012 quando Toutatis si trovava a circa a 6,9 milioni di chilometri dalla Terra, pari a circa 18 distanze lunari. Il 13 dicembre l’asteroide si trovava a circa 7 milioni di chilometri, pari a circa 18,2 distanze lunari.

Le immagini dei dati radar di Toutatis indicano che l’asteroide è un oggetto allungato di forma irregolare con creste e forse con dei crateri. Insieme ai dettagli della sua forma, i ricercatori stanno anche scoprendo interessanti riflessi luminosi che potrebbero essere dei massi superficiali. Toutatis ha una rotazione molto lenta, ruotando intorno ad un asse immaginario ogni 5,4 giorni e presenta pure un moto di precessione (l’orientazione del suo asse di rotazione cambia nel corso del tempo, come nel caso della Terra) come fosse un pallone lanciato in modo sbagliato, ogni 7,4 giorni.

L’orbita di Toutatis è molto ben conosciuta. La prossima volta che Toutatis si avvicinerà alla Terra sarà nel novembre 2069 quando l’asteroide si avvicinerà ad una distanza (non pericolosa per la Terra e per la nostra vita) a circa 7,7 distanze lunari, ossia 3 milioni di chilometri. Un’analisi indica che vi saranno infatti zero possibilità per un impatto con la Terra su tutto l’intera sequenza di avvicinamento e allontamento dato che il suo moto può essere accuratamente computerizzato almeno per i prossimi quattrocento anni.

La galleria di immagini permetterà ai ricercatori della NASA di aumentare le conoscenze sullo stato di rotazione dell’asteroide, che a sua volta saranno utili per conoscere meglio l’interno dell’asteroide.

Fonte Jet Propulsion Laboratory -JPL: Asteroid Toutatis Slowly Tumbles by Earth- http://www.jpl.nasa.gov/news/news.php?release=2012-397&rn=news.xml&rst=3624

Sabrina

~ di Sabrina su 22 dicembre 2012.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: