Curiosity: la NASA smentisce forme di vita su Marte

Curiosity -Robot Geologist and Chemist in One

Curiosity su Marte in una rappresentazione artistica. Crediti NASA /JPL.

La prossima conferenza pubblica sul rover marziano Curiosity della NASA si terrà oggi alle ore 9 PST (le 12 EST) a San Francisco presso il Fall Meeting of the American Geophysical Union (AGU).

Voci e speculazioni sulle nuove e importanti scoperte dalla missione Curiosity in questo momento non sono corrette. La NASA smentisce quanto è stato trapelato negli ultimi giorni sulle prime analisi compiute sul suolo marziano circa la presenza di materiale organico.

“Fino a questo punto,  si legge nel comunicato del Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA, gli strumenti del rover non hanno scoperto nessuna prova definitiva di materiale organico marziano”.

Si erano fatte ipotesi che il rover Curiosity avesse trovato tracce biologiche su Marte, ossia tracce di vita. Charles Elachi, Direttore del JPL della NASA, aveva comunque precisato che semmai si poteva trattare solo di tracce organiche, dato che “Curiosity non è dotato di strumenti per trovare tracce biologiche”, ma “ha la capacità di riconoscere molecole organiche”. A questo punto della missione, gli strumenti del rover non hanno rilevato alcuna evidenza definitiva di molecole organica marziane (“At this point in the mission, the instruments on the rover have not detected any definitive evidence of Martian organics”) dice il comunicato della NASA.

Curiosity_Autoritratto

L’autoritratto di Curiosity. Credit NASA/JPL.

La conferenza stampa avrà lo scopo di fornire un aggiornamento sul primo utilizzo degli strumenti del rover marizano per l’analisi di un campione del suolo.

Il Mars Science Laboratory Project e il rover Curiosity sono al lavoro da circa quattro mesi in una missione che ha una durata prevista di almeno due anni, per indagare se le condizioni del Cratere Gale su Marte possano essere favorevoli per la vita microbica. Curiosity sta andando oltre tutte le aspettative in questa missione dove tutti gli strumenti stanno lavorando al massimo rendimento.
La missione ha già rilevato la presenza di un antico letto di un fiume sul Pianeta Rosso e ci sono tutte le aspettative per altre emozionanti scoperte.

Fonte NASA- Update Set in San Francisco About Curiosity Mars Rover: http://www.nasa.gov/mission_pages/msl/news/msl20121129.html

Sabrina

~ di Sabrina su 3 dicembre 2012.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: