Lo Space Shuttle Atlantis arriva al Kennedy Space Center Visitor Complex

Lo Space Shuttle Atlantis viene trasportato lungo il percorso del Kennedy Space Center della NASA in Florida fino al Kennedy Space Center Visitor Complex dove rimarrà esposto al pubblico. Come parte del programma di transito e di ritiro in pensione dello Space Shuttle, l’Atlantis verrà esposto al Visitor Complex del Kennedy Space Center nell’estate del 2013. Durante la sua lunga carriera durata 26 anni, l’Atlantis ha viaggiato 125 935 769 miglia durante i suoi 307 giorni di missione nello spazio in ben 33 missioni. Per ulteriori informazioni si visiti il sito della NASA: http://www.nasa.gov/transition . Crediti: NASA/Roger Weiss.

Lo Space Shuttle Atlantis ripreso da Roger Weiss della NASA.

Grandi celebrazioni per la NASA lo scorso 1-2 novembre quando lo Space Shuttle Atlantis è stato condotto nel percorso di circa 16 chilometri da quello che era il suo posto di lavoro fino alla sua definitiva dimora, al Kennedy Space Center Visitor Complex, dove potrà essere visitato a partire dal luglio 2013. Il Museo è stato dotato di alcuni schermi digitali di alta tecnologia per la visione in grandi dimensioni e la proiezione digitale di filmati.

Roger Weiss della SAIC/NASA in posa per questa grande celebrazione. Alle sue spalle, il protagonista, lo Shuttle Atlantis. Crediti: Roger Weiss/NASA.

“Godspeed, Atlantis, on your next mission of inspiration and motivation,” (Buona fortuna, Atlantis, per la tua prossima missione di ispirazione e motivazione) ha affermato l’amministratore della NASA Charles Bolden nel suo breve discorso durante la firma della consegna dello Shuttle Atlantis al Museo. “L’ultima missione Atlantis ha chiuso il programma Shuttle, ma lo spirito che ha creato il programma e che lo ha costruito è ancora molto vivo”.

Qui sopra, lo Shuttle Atlantis fa il suo ingresso nel Museo del Kennedy Space Center. Crediti Roger Weiss, NASA.

Gli astronauti che nel corso dei trent’anni di attività spaziale sono stati attivi e hanno lavorato fianco a fianco per permettere l’esplorazione spaziale e lo studio nello spazio hanno accompagnato nel suo ultimo viaggio lo Shuttle, circondando con affetto e ammirazione il loro grande amico, quasi il loro “ufficio” per moltissimi anni.

Lo Shuttle Atlantis ripreso da vicino mentre entra nel Museo. Le immagini sono davvero uniche e pubblicate in anteprima per TuttiDentro grazie alla collaborazione con Roger Weiss della NASA, coinvolto nell’outreach-comunicazione verso il pubblico delle missioni spaziali e della ISS. Crediti: Roger Weiss.

Lo Shuttle Atlantis ripreso da molto vicino. Sono immagini spettacolari quelle che ci sono state fornite da Roger Weiss della SAIC/NASA. Chi di noi non avrebbe voluto essere lì?

“Penso che lo Shuttle sia stato un grande libro, lo è stato per davvero, e questa piccola parte è simile all’epilogo finale” ha affermato Chris Ferguson, che è stato comandante dell’ultima missione Atlantis STS-135, che è anche stata l’ultima missione del Programma Shuttle. “Si sa che è un libro nero di cui non si vuole leggere l’epilogo. In realtà è un libro meraviglioso e racconta la storia di come è avvenuta la sua avventura e di come tutto è stato reso possibile”.

In posa per una foto ricordo. Da sinistra: Keelan Hamilton,  Thaeng Catherine Pate (Cat), Starr Reynolds e Roger Weiss. Keelan lavora con Roger Weiss presso l’ISS Research Integration Office at JSC; Cat e Starr presso il Commercial Crew Office al JSC in Houston. Il loro entusiasmo, la loro emozione sono ben visibili in questa foto. Meraviglioso e importante il loro lavoro di outreach  per l’ingresso dello Shuttle Atlantis nella sua casa definitiva. Crediti Roger Weiss- NASA/SAIC.

Roger Weiss che da quasi trent’anni lavora con la NASA coinvolto nell’outreach, ossia nella comunicazione verso il pubblico, ha avuto la splendida opportunità di essere parte del team l’1-2 novembre 2012. Le immagini che pubblichiamo sono tutte sue e mostrano lo Shuttle davvero da vicino. Sono grata per il suo grandissimo contributo, orgogliosa di collaborare con lui. GRAZIE, ROGER!

Communicating Astronomy is one of the most important goal of our times. My special thanks go to Roger Weiss, who works in the ISS Research Integration Office at JSC, for his great contributions to this post. I am so proud to collaborate with him! My special wishes to all my friends at NASA.

Per ulteriori informazioni:

Space Shuttle Atlantis: http://www.nasa.gov/centers/kennedy/shuttleoperations/orbiters/orbitersatl.html

the Space Shuttle: http://www.nasa.gov/mission_pages/shuttle/main/index.html

Sabrina and Roger

~ di Sabrina su 12 novembre 2012.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: