Complessa la storia geologica di Marte

La Regione Melas Dorsa su Marte. Crediti ESA/M ars Express.

Il Mars Express dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) ha ripreso un’area a sud del famoso Canyon sul pianeta rosso, la Valles Marineris, mostrando un’ampia gamma di caratteristiche di tipo tettonico e di impatto.

Il 17 aprile 2012 l’orbiter ha puntato la sua camera stereo ad alta risoluzione verso la regione Melas Dorsa di Marte. Questa zona si trova negli altopiani vulcanici del pianeta rosso tra il Sinai e Thaumasia Plana, a 250 chilometri a sud di Melas Chasma. Melas Chasma è essa stessa parte del complesso sistema della Valles Marineris.

L’immagine ha catturato creste sulla superficie del pianeta, alcune faglie che si intersecano fra loro e un cratere ellittico circondato da getti a forma di farfalla con uno strano “aspetto fluido”.

I crateri ellittici come questo, che presenta un diametro di 16 chilometri, si sono formati quando gli asteroidi o le comete colpivano la superficie del pianeta con un angolo molto basso.

I ricercatori hanno ipotizzato che un modello di getti resi fluidi indicano la presenza di ghiaccio sotto la superficie che è stato sciolto durante l’impatto. Successivi impatti hanno creato un certo numero di piccoli crateri nella distesa dei getti.
Il bordo di un alto cratere è ben visibile nella parte centrale, in alto nell’immagine, ma soprattutto sembra essere stato quasi sepolto molto indietro nel tempo dalla polvere e cenere vulcanica.

Qualsiasi studio dettagliato di questo cratere è praticamente impossibile. In realtà, il centro del cratere mostra depositi concentrici che potrebbero fornire qualche informazione nella composizione del materiale vulcanico che lo ha sepolto.

Parecchie creste si possono osservare su tutta l’immagine, come se fossero simili a delle rughe su un volto. Tali creste si formano quando le forze di compressione orizzontali nella crosta spingono la crosta verso l’alto.

A sinistra, le creste si bisecano per alcune faglie di spostamento della crosta. Queste faglie hanno tagliato le creste e la superficie circostante in un qualche epoca remota, successivamente. Questo evidenzia le diverse fasi tettoniche responsabili della formazione di questa regione.

Fonte SpaceRef: http://spaceref.com/mars/complex-geological-history-on-mars.html

Sabrina

~ di Sabrina su 31 luglio 2012.

Una Risposta to “Complessa la storia geologica di Marte”

  1. Reblogged this on Ernesto Giuseppe Ammerata.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: