Tre settimane prima dell’atterraggio di Curiosity su Marte

Il rover Curiosity in una rappresentazione artistica, al lavoro su Marte. Crediti JPL/NASA/Mars Science Laboratory Team.

In una conferenza stampa del 16 luglio 2012 la NASA ha discusso del landing su Marte del Mars Science Laboratory con il Rover Curiosity a bordo che avrà luogo in meno di tre settimane, lunedì 6 agosto 2012 alle ore 1.31 EDT, ossia domenica 5 agosto alle ore 10.31 PDT.

La NASA ha descritto la missione come una missione difficile mai tentata prima con un sistema di atterraggio rivoluzionario. Mentre tutti si augurano che la missione avrà successo, non vi è in realtà alcuna garanzia che il rover atterrerà su Marte in modo sicuro.

Per chi volesse sperimentare le sfide di sbarco sul Marte, la NASA ha presentato un nuovo gioco in partnership con Microsoft. Progettato la Xbox, gli utenti possono provare le loro abilità nel far atterrare il rover. Chiamato Landing Mars Rover, il gioco ha bisogno l’accessorio Kinect per funzionare.

Ciò che potrebbe creare un problema è il blocco della ruota di reazione sulla osnda Mars Odyssey che si trova in orbita attorno al pianeta, che sarà usata come una trasmissione per il rover. Ruote di reazione vengono utilizate dai veicoli spaziali per la stabilizzazione e per regolare l’altitudine delle sonde. La NASA non è ancora sicura se Odyssey sarà in grado di trovarsi nella giusta posizione per trasmettere i dati come è stato previsto quando il rover tenterà l’atterraggio. Gli ingegneri stanno attualmente valutando se Odyssey sarà nella giusta posizione per fornire una copertura completa della trasmissione durante lo sbarco.

La NASA ha inoltre discusso il sito di atterraggio che offre una diversa gamma di caratteristiche interessanti da esplorare.

Cratere Gale, sitodi atterraggio di Curiosity. Crediti NASA/JPL.

Diversità geologiche del sito di atterraggio di Curiosity

L’area dove il rover Curiosity della NASA atterrerà il 5 agosto PDT (6 agosto EDT) ha una diversità geologica che i ricercatori sono desiderosi di indagare, come mostrato in questa mappa a falsi colori basata sui dati del Mars Odyssey Orbiter. L’immagine è stata ricavata dal Thermal Emission Imaging System di Odyssey. Vengono messi assieme i dati topografici con i dati di inerzia termica (thermal inertia data) che registrano la capacità della superficie di trattenere calore.

L’ovale giallo di forma ellittica indica il sito di atterraggio di Curiosity.

L’ellisse mostra la zona di atterraggio di Curiosity. Crediti NASA/JPL.

Un conoide alluvionale è visibile intorno al cratere verso nord ovest della zona di atterraggio di Curiosity. Una serie di linee ondulate che viaggiano a sud est del cratere indica del materiale simile che si muove lungo un pendio. Il materiale, che appare di colore verde bluastro in questa immagine, costituisce una sorta di ventaglio.

Un’area in rosso indica un materiale di superficie che è molto più cementificato che non le rocce che vi si trovano attorno e probabilmente ha una concentrazione maggiore di minerali. Un’interpretazione interessante per queste strutture è che l’acqua possa essere stata presente lì in una qualche epoca passata.

L’atterraggio simulato di Curiosity dalla sonda madre. Crediti NASA/JPL.

E’ previsto che Curiosity atterri entro il grande Cratere Gale. Il bordo di un piccolo cratere (circa un chilometro di diametro) all’interno del cratere è visibile nella parte inferiore a destra dell’immagine.

Il Jet Propulsion Laboratory della NASA gestisce il Mars Odyssey Mission dal 2009 per il Science Mission Directorate della NASA, a Washington D.C. Il Thermal Emission Imaging System (THEMIS) è stato sviluppato dall’Arizona State University, Tempe, in collaborazione con Raytheon Santa Barbara Remote Sensing. Lo studio di THEMIS è guidata dal Dott. Philip Christensen dell’Arizona State University. La Lockheed Martin Astronautics di Denver è il primo contractor per il Progetto Odyssey; Le operazioni della missione sono condotte tra la Lockheed Martin e il JPL, una divisione del California Institute of Technology a Pasadena.

Fonte NASA – Curiosity Rover on Track for Early August Landing – http://www.nasa.gov/mission_pages/msl/news/msl20120626.html

Space Ref – Three Weeks Before Curiosity Rover Lands on Mars: http://spaceref.com/mars/three-weeks-before-curiosity-rover-lands-on-mars.html
Space.com: http://www.space.com/16612-mars-rover-curiosity-landing-delay-odyssey.html

Sabrina

~ di Sabrina su 20 luglio 2012.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: