Happy Carl Sagan Day!

Sono passati molti anni da quando il grande Carl Sagan ci ha lasciati. Ricordo ancora quel giorno, uno dei giorni più tristi della mia vita, perchè Carl per me ha sempre avuto un ruolo importante nella mia formazione e nelle mie scelte di vita.

Oggi Carl Sagan avrebbe compiuto 77 anni e ancora una volta si celebra il suo compleanno.

Qui il sito Carl Sagan Day: http://centerforinquiry.net/carlsaganday .

Il Carl Sagan Day è un evento che dura tutto il giorno per celebrare la vita, gli insegnamenti di Carl Sagan, i cui moltissimi libri, apparizioni televisive, in particolare Cosmos, e i progetti della NASA hanno influenzato più di un’intera generazione di persone. L’evento viene celebrato presso il Broward College vicino a Ft. Lauderdale in Florida insiema a grandi protagonisti della scienza e colleghi di Carl Sagan: Dawn (Elliott) Martin e Reggie Hudson, James Randi del JREF  e Jeff Wagg della Planetary Society, la grande società di planetologia voluta e fondata da Carl Sagan stesso.

Professore di Astronomia e Scienze dello Spazio e Direttore del Laboratory for Planetary Studies alla Cornell University di New York, fu anche Adviser e Consultant della NASA fin dagli anni Cinquanta. Fece parte delle più importanti missioni spaziali verso le prime esplorazioni dei pianeti del Sistema Solare: Mariner, Viking, Voyager e Galileo. Insieme al suo team, fu in grado di spiegare perchè Venere ha temperature elevatissime che superano i 400 °C, grazie al fenomeno dell’effetto serra; i cambiamenti stagionali sul pianeta Marte, dovuti alla polvere trasportata dai venti e la nube rossastra di Titano dovuta alla presenza di molecole organiche complesse.
L’asteroide 2709 porta il suo nome.

Non è un caso che insieme alla moglie, Ann Druyan, co-produsse il film Contact (con Jodie Foster), basato su un suo romanzo del 1985. Sagan fu, infatti, uno dei più strenui fautori della ricerca di intelligenza aliena. Sostenne il programma Seti – Search for Extraterrestrial Intelligence. L’idea della registrazione sul Voyager e del disco interplanetario è sua. Il disco Murmurs of Earth contiene informazioni sul nostro pianeta qualora la sonda Voyager incontrasse una possibile forma di vita intelligente. Qui sono raccolte 115 immagini e molti suoni della natura, come il vento, il rumore delle onde, il canto degli uccelli, il battito del cuore… E ovviamente, grandi opere musicali che rappresentano epoche differenti e culture diverse nate sul pianeta Terra. E i saluti da parte dell’umanità in 55 lingue.  Fu co-fondatore della grande The Planetary Society che continua a coinvolgere milioni di persone in tutto il mondo nell’ambito astronomico.

Ma Carl era tutto questo e molto di più.

Carl ci manchi.

Altre informazioni: Portale di Carl Sagan: http://carlsagan.com/

The Planetary Society: http://planetary.org/home/

Il sito di Nick Sagan, figlio di Carl Sagan: http://nicksagan.blogs.com/nick_sagan_online/ e su Twitter: http://twitter.com/#!/nicksagan

Uno dei numerosi poster dedicati a Carl Sagan:  http://www.centerforinquiry.net/images/carlsaganday/posters/CSDposter-TheCosmos.pdf

Forse questa immagine riesce meglio di altre a caratterizzare l’animo di Carl.

Disponibile su: http://lolebrity.net/2010/11/07/happy-carl-sagan-day/

Uno dei suoi libri più belli… Pale Blue Dot:

Sabrina

~ di Sabrina su 9 novembre 2011.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: